Stare troppo tempo seduti può alterare i valori del Psa?

Sin dalla seconda metà degli anni ’80, l’antigene prostatico specifico (Psa) è il marcatore più utilizzato per la diagnosi del tumore della prostata. Largo utilizzo però non coincide con affidabilità certa, in quanto valori di Psa al di sopra del limite della norma possono riscontrarsi in assenza di tumore della prostata, ma in presenza di fattori “stimolanti” la prostata come per esempio l’eiaculazione. Alcuni autori hanno valutato se tra questi fattori stimolanti ci potessero essere anche gli effetti di  un lavoro ”sedentario” che tiene a lungo tempo “legati alla sedia”o, come per gli autisti, al sedile. I risultati di questa ricerca sono stati pubblicati su “European Urology“.

Per dimostrare ciò sono stati confrontati i valori di Psa di 50 autisti di autobus di linea, con un’ età media di 37anni (da 30 a 45 anni) e che avevano lavorato nelle ultime tre settimane per almeno 8 ore al giorno in posizione seduta, con quelli di 50 coetanei che svolgono gran parte del loro lavoro in piedi, ovvero i chirurghi.

Dai risultati è emerso che non ci sono differenze tra i due gruppi di studio, eccezion fatta per 4 soggetti tra gli autisti che presentavano valori di Psa eccedenti la norma. Tuttavia indagini più approfondite, in questi ultimi soggetti, hanno escluso la presenza di tumore alla prostata e in seguito ad un successivo controllo del Psa, dopo 5 giorni di riposo, questo risultava perfettamente nella norma.

Pertanto autisti, tassisti, impiegati di banca, il vostro lavoro non correla con variazioni del Psa. Se  il  valore di Psa è al di sopra della norma, ripeterlo dopo 5 giorni di riposo è  la scelta più adatta. Ma che non sia una scusa per un weekend lungo.

2018-05-23T23:53:19+00:00

INFORMATIVA COOKIE POLICY: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Questi cookie sono automaticamente bloccati e il funzionamento del sito non è garantito senza aver accettato. ACCETTA per proseguire la navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la COOKIE POLICY.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi