Sesso e lavoro: così il piacere aiuta il dovere

Fare sesso migliora la qualità della vita, aumenta il tono dell’umore e a quanto pare migliora le prestazioni sul posto di lavoro.

È quanto emerge da uno studio pubblicato nel 2018 su Journal of Management. I ricercatori hanno analizzato i comportamenti di 159 lavoratori con una relazione stabile per un periodo di due settimane.

Ciò che emerge dai risultati è che quando i lavoratori hanno avuto almeno un rapporto con il partner, il giorno seguente si sono dimostrati maggiormente produttivi sul posto di lavoro. Sempre dallo studio si evince che le coppie con una vita sessuale più intensa riferivano di trovare maggiore soddisfazione nell’attività lavorativa rispetto alle coppie con una vita sessuale poco soddisfacente.

Alla base dei comportamenti analizzati ci sarebbe un maggior rilascio di dopamina e ossitocina dopo il rapporto che donerebbero appagamento e calma al lavoratore così da essere più produttivo in ufficio. Quando si dice che a volte il lavoro è un piacere.

2019-02-05T14:49:58+00:00